Seleziona una pagina

VIETNAM

Le minoranze etniche del Nord

DURATA

20 Giorni / 19 Notti

&

PARTENZA

11 Novembre 2019

DIFFICOLTA'

Media/Impegnativa

Un viaggio attraverso la storia e le bellezze naturali del Vietnam, partendo da Hanoi, la capitale adagiata sulle rive del Fiume Rosso, miscela di influenze francesi e cultura asiatica, proseguendo con un trekking tra le risaie terrazzate ed i paesini di montagna. Cammineremo ed utilizzeremo le biciclette per spostarci, ci immergeremo nella cultura di uno dei paesi più affascinanti della penisola indocinese, un’esperienza fotografica attraverso gli splendidi paesaggi che insieme alle numerose etnie, caratterizzano il paese.

DIFFICOLTA’ : TRAVEL EXPERIENCE – Media / Impegnativa
TRATTAMENTO : Pernottamento e colazione
DURATA : 20 giorni / 19 notti
DOCUMENTI : Passaporto con 6 mesi di validità residua dalla data di partenza / Visto 20 USD da pagare in loco in entrata e uscita.
CLIMA : Tropicale. A fine novembre termina la stagione delle piogge, e si va verso la stagione secca. E’ tra le stagioni migliori per fotografare, le risaie sono rigogliose e verdi e, il cielo spesso con fotogeniche nuvole. La temperatura arriva anche a 30-32 gradi ma, di notte e sulle montagne scende fino a 8-10 gradi.
VACCINAZIONI E CONSIGLI SANITARI : Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie, è consigliabile portare con se i principali medicinali soprattutto per prevenire problemi intestinali. Possono essere utili degli integratori salini, spray per le zanzare e crema solare.
ABBIGLIAMENTO : Si consigliano abiti in cotone, comodi e leggeri da indossare durante il giorno, più pesanti per la sera e le zone di montagna. Per le scarpe, sono sufficienti scarpe da ginnastica, scarponcini leggeri da trekking o sandali, importante che siano comode.
ASSICURAZIONI : Assistenza sanitaria compresa nella quota base, Annullamento da richiedere al momento della prenotazione.
NOTE : Prima della partenza, saranno fornite informazioni più dettagliate a tutti i partecipanti. Questi viaggi, vengono normalmente proposti con numerosi trasferimenti in aereo, noi abbiamo preferito gli spostamenti via terra per vivere meglio lo spirito slow del paese, perché la filosofia del viaggio, secondo noi, sta nel viaggio stesso e non nell’arrivare prima in un luogo. Alla sera, dopo cena e quando ne avremo occasione guarderemo insieme le fotografie scattate durante la giornata per darvi consigli utili sulla fotografia di viaggio e su come ottenere scatti davvero unici.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019 : ITALIA – HANOI
Partenza individuale dall’Italia con volo internazionale. In base alla nostra esperienza consigliamo il volo della Singapore Airlines.

MARTEDì 12 NOVEMBRE 2019: HANOI
Arrivo ad Hanoi, disbrigo delle pratiche doganali, sistemazione in Hotel, tempo libero per riposarsi e sistemare i bagagli. In base agli orari di arrivo, prima esplorazione della città. Briefing di presentazione del viaggio, cena libera e pernottamento in Hotel.

MERCOLEDì 13 NOVEMBRE 2019: HANOI – MAI CHAU (147km)
Partiremo dopo colazione in direzione di Mai Chau, dove arriveremo intorno all’ora di pranzo, passando attraverso paesaggi mozzafiato, in mezzo a verdissime e lussureggianti montagne. Le strade in Vietnam non sono certo famose per le condizioni eccellenti dell’asfalto ma sono assolutamente tra le più belle al mondo dal punto di vista panoramico ma soprattutto dell’esperienza di viaggio, passando attraverso villaggi di poche case, ci fermeremo per delle “soste fotografiche” e qualche grappa di riso che ci verrà puntualmente offerta in tutte le case in cui ci capiterà di entrare. Una volta arrivati a Mai Chau ci sistemeremo in Homestay e spenderemo il pomeriggio esplorando a piedi i vicini villaggi di Lac, Pom Coong e Van. Cena e pernottamento in Homestay.

GIOVEDì 14 NOVEMBRE 2019: MAI CHAU
Dopo colazione di buon mattino inforcheremo della biciclette e ci lanceremo in una bellissima pedalata attraverso la valle di Mai Chau, tra risaie, villaggi H’Mong, Thai e Muong, le occasioni fotografiche saranno tantissime. Muoversi in bicicletta in questa valle è il miglior modo per riuscire a goderne l’atmosfera, sarà davvero una bellissima esperienza che ci metterà ancora più a stretto contatto con la popolazione locale. Rientro a Mai Chau nel pomeriggio e tempo libero a disposizione. Cena e pernottamento in Homestay.

VENERDì 15 NOVEMBRE 2019: MAI CHAU – SON LA – TUAN GIAO (267km)
Saluteremo Mai Chau dopo colazione, mettendoci sulla strada per Tuan Giao. Dalle colline morbide della valle di Mai Chau inizieremo a vedere il paesaggio cambiare avvicinandoci alle montagne. Dopo la sosta per il pranzo a Son La, inizieremo la salita verso i 1648mt del Pha Din Pass, che con in suoi 32km è il passo di montagna più lungo del Vietnam. “Pha Din” nella lingua della minoranza etnica Thai significa “terra e cielo” e infatti la leggenda narra che questo è il posto in cui terra e cielo si incontrano. Man mano che saliremo sarà sempre un susseguirsi di piccoli villaggi in mezzo al nulla e di incredibili panorami mozzafiato. Faremo tutte le soste necessarie per goderci appieno questo angolo di Vietnam non ancora toccato dalle rotte turistiche più battute. Arrivo a Tuan Giao nel tardo pomeriggio, cena libera e pernottamento in Hotel.

SABATO 16 NOVEMBRE2019: TUAN GIAO – SIN HO (155KM)
Partenza da Tuan Giao al mattino presto, questo verso Sin Ho sarà uno dei tratti di strada più emozionanti di tutto il viaggio, insieme a praticamente tutti quelli che percorreremo, in effetti. La strada si inerpica tortuosa su per la montagna, tra paesaggi meravigliosi, attraversando gruppi di case abitate dalle minoranze etniche che qui vivono ancora una vita semplicissima e assolutamente fuori dal tempo. Da queste parti il turismo praticamente non esiste e sarà facile imbattersi in persone che ci guarderanno come extraterrestri 🙂 . Arrivo a Sin Ho nel pomeriggio, tempo libero a disposizione per gironzolare liberamente nel paese e nei suoi dintorni, che offrono opportunità fotografiche dietro ogni angolo. Cena libera e pernottamento in Hotel.

DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019: SIN HO
Durante i giorni della settimana Sin Ho appare come una cittadina sonnolenta, dove il tempo scorre lento, il ritmo è blando e a tratti appare quasi deserta. Oggi però è domenica e qui a Sin Ho si svolge il mercato settimanale. Dalle prime luci dell’alba, ma in realtà già dal giorno prima, sarà possibile vedere arrivare, dopo ore o addirittura giorni di cammino, gli abitanti dei villaggi sulle montagne con merci di ogni tipo davendere al mercato. Flower, Blu, Black H’Mong sono solo alcune delle minoranze etniche che si riversano qui in questo giorno che anima la città. Non troveremo in vendita souvenir o articoli per turisti, perchè questo è un mercato autentico, assolutamente non frequentato da turisti. Dopo aver speso la mattinata nei dintorni del mercato, dopo pranzo faremo un breve trekking alla scoperta di alcuni villaggi limitrofi, che distano 2-3 km dalla cittadina. Cena libera e pernottamento in Hotel.

LUNEDì 18 NOVEMBRE 2019: SIN HO – SAPA (130km)
Sveglia presto per la partenza in direzione di SaPa, le condizioni delle strade in queste zone di montagna non sono propriamente ottimali, se aggiungiamo le soste che saremo obbligati a fare per la meraviglia che incontreremo lungo la strada, è facile capire come qui i trasferimenti siano assolutamente parte integrante del viaggio, non solo lo spostamento dal punto A al punto B. Ce la prenderemo quindi con tutta la dovuta calma e arriveremo a SaPa intorno all’ora di pranzo. Dopo la sistemazione in Hotel, avremo libero il resto della giornata, per visitare la cittadina e i suoi mercati, per oziare in uno dei tanti locali o semplicemente per riposarsi. Cena libera e pernottamento in Hotel.

MARTEDì 19 NOVEMBRE 2019: Trekking – SAPA – CAT CAT – Y LINH HO – TA VAN
Oggi è giornata di trekking alla scoperta di alcuni dei villaggi che punteggiano i dintorni di SaPa. Dal mercato prenderemo la strada che scende al villaggio di Cat Cat. Camminando lungo paesaggi spettacolari e sentieri in mezzo alle risaie terrazzate arriveremo nel villaggio Black Hmong di Y Linh Ho, dove potremo riposarci e pranzare nei pressi del fiume. La minoranza etnica Hmong, caratterizzata dai vestiti finemente ricamati, è originaria della Cina, e oggi diffusa anche in Laos, Tailandia e Birmania. Dopo pranzo proseguiremo attraverso la valle di Muong Hoa passando villaggio di Lao Chai, sempre di minoranza Hmong, per arrivare al villaggio di Tavan, villaggio di minoranza etnica Giay. Rientro a Sapa per la cena e il pernottamento. La durata del trekking sarà di circa 6-7 ore, difficoltà facile/media.

MERCOLEDì 20 NOVEMBRE 2019: SAPA – HA GIANG (244km) 
Saluteremo SaPa molto presto per affrontare un’altra avventura on the road, quella che ci porterà verso l’est del paese, dalla provincia di Lao Cai a quella di Ha Giang, che prende il nome dalla cittadina che raggiungeremo oggi. Il percorso sarà l’ennesimo viaggio nel viaggio, passando per strade asfaltate alternate a piste sterrate in mezzo a meravigliosi contesti naturali, villaggi che sembrano appartenere a un’altra epoca e popolazione locale con cui il contatto sarà genuino, non essendo queste zone molto battute dal turismo. Le soste saranno innumerevoli, quindi l’arrivo ad Ha Giang è previsto per il tardo pomeriggio. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

GIOVEDì 21 NOVEMBRE 2019: HA GIANG – QUAN BA – YEN MINH (110km)
Partiremo dopo colazione per la prima tratta dell’itinerario conosciuto come “Extreme northern loop”, che come suggerisce il nome è un anello di 300km che parte da Ha Giang e che raggiunge le punte estreme settentrionali del Vietnam. Dopo 40 chilometri di curve, la strada si apre a uno spettacolare passo sulle montagne, chiamato “la porta del cielo” – Heaven Gate Pass, dal quale avremo una vista da togliere il fiato sulla valle, nel bel mezzo della quale spuntano due colline perfettamente identiche famose col nome “Fairy Bossom”. Scenderemo verso Yen Minh non prima di esserci fermati a godere di questo spettacolo. Arrivo a Yen Minh, sistemazione in Homestay, cena e pernottamento.

VENERDì 22 NOVEMBRE 2019: YEN MINH – LUNG CU (60Km)
Riprenderemo con calma il percorso dopo colazione, costeggiando la frontiera cinese, in direzione Lung Cu. Percorreremo una strada sinuosa, a tratti sospesa nel vuoto, incontreremo innumerevoli villaggi, donne e bambine nei campi, terrazze di risaie, pascoli guidati dai bambini. Immersi in un’atmosfera senza tempo, arriveremo a Lung Cu, che con la sua torre, segna il luogo più settentrionale del Vietnam. Arrivarci sarà bellissimo sia per il tragitto in sé, che il fatto simbolico di essere nel punto più a nord del paese. Sistemazione in homestay, cena e pernottamento.

SABATO 23 NOVEMBRE 2019: LUNG CU – MEO VAC (50Km)
Per chi se la sentirà, la sveglia suonerà prima del sorgere del sole, quando usciremo in esplorazione in questo che è poco più di un villaggio. La popolazione da queste parti è variegata e sottoposta a diverse influenze, pratiche e credenze. Si coltivano terrazze di riso e si tesse con metodi tradizionali e unici. Camminando tra le sue stradine sterrate saremo continuamente invitati a entrare nelle case dei locali, per una grappa di riso (si, già alla prime ore del mattino!) o semplicemente per mostrarci le loro abitazioni, la loro curiosità sarà sincera e forse persino maggiore di quella che abbiamo noi nei loro confronti. Partenza in tarda mattinata in direzione di Meo Vac, tappa conclusiva del nostro loop, attraversando il passo di Mai Pi Leng: i 22 chilometri tra i più spettacolari che possa capitare di vedere. La strada è stata scavata nella parete della montagna, a picco su uno strapiombo di montagne impressionanti. Ci troveremo letteralmente fra le nuvole, incontreremo fiumi, abitanti dei villaggi lungo la strada, inutile dire che nonostante il tragitto di oggi sia breve, sarà impossibile non fermarsi decine di volte lungo la strada. Arrivo a Meo Vac, sistemazione in Hotel e tempo libero. Cena e pernottamento.

DOMENICA 24 NOVEMBRE 2019: MEO VAC – BAO LAC (75Km)
Oggi è domenica e a Meo Vac è giorno di mercato. Dalle prime luci dell’alba gli abitanti dei villaggi intorno si riversano con le loro merci in quello che è il mercato più grande della regione. Red Dao, Black Dao, Lo Lo e Flower Lo Lo sono solo alcune tra le tante minoranze etniche che popolano queste zone e che si danno appuntamento la Domenica al mercato di Meo Vac. Lo esploreremo in tutte le sue parti, una su tutte in particolare è davvero molto interessante: la zona di contrattazione vendita del bestiame. Il momento migliore per visitare e fotografare questo mercato è ovviamente a partire dalla mattina molto presto, quando i venditori iniziano a sistemarsi e non c’è ancora la folla di gente che lo popola alle 10 del mattino. Dopo che ci saremo saziati di fotografie e street food, dopo pranzo ci rimetteremo sulla strada, in direzione di Bao Lac, dove arriveremo nel tardo pomeriggio per la sistemazione in hotel, dopo le innumerevoli soste che saremo costretti a fare data la meraviglia che attraverseremo. Cena e pernottamento.

LUNEDì 25 NOVEMBRE 2019: BAO LAC – BA BE LAKE (150km)
L’area montagnosa di Bao Lac conta circa 50000 abitanti, per la grande maggioranza nei piccoli villaggi remoti sparsi in questa zona, molto spesso senza acqua corrente ed elettricità, questa è infatti una delle regioni più povere del Vietnam. Tra le minoranze etniche che vivono qui ci sono i Black Lolo, che andremo a conoscere nel villaggio in cui ne risiedono circa un migliaio e dove spenderemo buona parte della giornata. Partiremo nel primo pomeriggio in direzione Ba Be Lake, che raggiungeremo all’incirca verso l’ora di cena. Sistemazione in Homestay, cena e pernottamento.

MARTEDì 26 NOVEMBRE 2019: BA BE LAKE 
Ba Be è il lago più grande e probabilmente il più bello di tutto il Vietnam, formato da 3 laghi differenti collegati da un unico flusso di acqua cristallina, decine di isole, grotte e cascate. Ognuno potrà scegliere se trascorrere questa giornata all’insegna del pieno relax nella la zona del lago, di riposarsi, oppure di partecipare a un’escursione in barca lungo tutta la giornata, alla scoperta delle grotte, delle isole lacustri e delle cascate. Pranzo e cena liberi, pernottamento.

MERCOLEDì 27 NOVEMBRE 2019: BA BE LAKE – HANOI (240Km)
Partenza con tutta calma nella tarda mattinata per il rientro su Hanoi, sosta per pranzo lungo la strada. Arrivo ad Hanoi nel pomeriggio, sistemazione in Hotel e tempo libero fino a sera. Cena libera e pernottamento.

GIOVEDì 28 NOVEMBRE 2019: HANOI
Dedicheremo l’intera giornata alla scoperta di questa affascinante “Capitale del Nord” , una delle più antiche del mondo, adagiata sulle rive del fiume rosso. Passeggeremo sulle rive del lago Hoan Kiem con il suo Ngoc Son Temple, una pagoda costruita su una piccola isola in mezzo al lago, ci lasceremo ingoiare dal claustrofobico e tentacolare mercato Dong Xuan e ci perderemo nel dedalo di vie dell’Old Quarter, dove tra un “banh mi” appena grigliato e un delizioso caffè vietnamita in una delle tante torrefazioni della zona, avremo infinite possibilità fotografiche. Cena libera e pernottamento in Hotel.

VENERDì 29 NOVEMBRE 2019: HANOI – ITALIA
Colazione e tempo libero fino al trasferimento in aeroporto in base agli orari di partenza. Disbrigo delle pratiche di imbarco e rientro in Italia.

SABATO 30 NOVEMBRE 2019: ITALIA
Pasti e pernottamento in volo, arrivo in Italia in mattinata.

 

ATTREZZATURA FOTOGRAFICA CONSIGLIATA

Per questo viaggio non è richiesto un particolare livello fotografico ed è possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura. Tuttavia per ottenere i risultati migliori, consigliamo la conoscenza di base per l’utilizzo di una macchina fotografica e un corredo minimo costituito da un corpo macchina digitale con obiettivi intercambiabili, un grandangolare da 14-20mm e un medio tele da 35-70mm. E’ inoltre consigliabile essere muniti di una batteria di scorta ed uno zaino fotografico per il trasporto dell’attrezzatura. Non dimenticate di portare con voi le schede di memoria, il carica batterie, i cavi di collegamento ed una chiavetta USB. Un computer portatile o un tablet è consigliabile per visionare, scaricare e condividere le fotografie e per un corretto svolgimento del workshop

CONDIZIONI GENERALI
Di seguito le Condizioni Generali di Contratto, anche denominate Scheda Tecnica nella Proposta di Compravendita di Pacchetto Turistico (*), per il prodotto “Viaggi”.
(*) Documento consegnato o inviato tramite posta elettronica al Cliente all’atto della prenotazione.
Puoi anche stampare l’intero documento cliccando sul pulsante Stampa.

 

 

FONTI NORMATIVE

1. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO – VIAGGIO

Premesso che:
a) l’organizzatore ed il venditore del pacchetto turistico, cui il consumatore si rivolge, debbano essere in possesso dell’autorizzazione amministrativa all’espletamento delle loro attività;
b) il consumatore ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (ai sensi dell’art. 85 Cod. Cons.), che è documento indispensabile per accedere eventualmente al Fondo di Garanzia di cui all’art. 18 delle presenti
La nozione di ‘pacchetto turistico’ (art.84 Cod. Cons.) è la seguente:
I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte:
a) trasporto;
b) alloggio;
c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio (omissis) ……. che costituiscano parte significativa del “pacchetto turistico”.

2. FONTI LEGISLATIVE

La compravendita di pacchetti turistici, sia che abbia ad oggetto servizi da fornire in territorio nazionale che estero, sarà disciplinato dalla L. 27/12/1977 nr. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23.4.1970 in quanto applicabile nonché dal Codice del Consumo. La compravendita a distanza di pacchetti turistici è regolata dagli artt. 45 e seguenti del Codice del Consumo.

 

3. INFORMAZIONE OBBLIGATORIA – SCHEDA TECNICA

1. I cambi di riferimento sono quelli rilevati dalla B.C.E./U.I.C. pubblicati su “Il Sole24ore”
2. Il nome del vettore che effettuerà il/i Vostro/i volo/i è indicato nel foglio di conferma; eventuali variazioni Vi verranno comunicate tempestivamente, nel rispetto del Regolamento 2111/2005.
3. Le informazioni ufficiali di carattere generale sui Paesi esteri – ivi comprese quelle relative alla situazione di sicurezza anche sanitaria ed ai documenti richiesti per l’accesso ai cittadini italiani – sono fornite dal Ministero Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06 491115 e sono pertanto pubblicamente consultabili. Poiché si tratta di dati suscettibili di modifiche e aggiornamenti, il consumatore provvederà – consultando tali fonti – a verificarne la formulazione ufficialmente espressa prima di procedere all’acquisto del pacchetto di viaggio.

 

PRENOTAZIONI – PAGAMENTI – PREZZO

4. PRENOTAZIONI ON LINE

L’acquisto dei pacchetti di viaggio attraverso il sito è possibile esclusivamente con la seguente modalità:1) Per l’acquisto dell’Opzione di viaggio il consumatore dovrà fornire tutti i dati all’Acquisto (nome, cognome, indirizzoe-mail, ecc.) compilando l’apposita scheda on-line. Il sistema provvederà ad inoltrare una conferma sulla e-mail indicata dal cliente in fase di prenotazione, contenente i dati per il bonifico dell’acconto. Il bonifico dovrà essere effettuato entro e non oltre 5 giorni lavorativi ( esclusi sabato, domenica e festività nazionali) dalla ricezione della stessa, dopo tale data, la prenotazione si riterrà decaduta. L’Organizzatore, dopo aver ricevuto conferma del bonifico dalla banca di emissione provvederà, immediatamente, all’invio del contratto di viaggio. Qualunque dettaglio non riportato correttamente dovrà essere immediatamente segnalato dal consumatore al numero indicato nell’e-mail di conferma.

 

5. PAGAMENTI

Il mancato pagamento all’organizzatore delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinare, da parte del venditore o dell’organizzatore, la risoluzione di diritto. La relativa comunicazione, se proveniente dall’organizzatore, sarà inviata al consumatore presso l’agenzia.

 

6. PREZZO

I prezzi dei pacchetti turistici visibili sul sito sono espressi in Euro e sono stati calcolati come segue:
– considerando le tariffe alberghiere in vigore nel mese di Dicembre dell’anno precedente al viaggio;
– utilizzando per il carburante il parametro medio di riferimento di 615,66 USD/tonnellata f.o.b. – prodotti mediterraneo.
Essi potranno essere modificati fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:
– costi del trasporto, inclusi il costo del carburante e delle coperture assicurative;
– tassi di cambio applicati al pacchetto in questione;
– diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti.
Per il calcolo di tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi e (ad eccezione del carburante) ai costi di cui sopra in vigore alla data indicata nella scheda tecnica (art.3) ovvero alla data riportata sugli eventuali aggiornamenti comunicati successivamente alla stampa dei cataloghi di riferimento.Quanto al costo del carburante, per i voli speciali ITC, potrà essere applicato un adeguamento del prezzo del pacchetto di viaggio in conseguenza dell’aumento del costo del carburante aereo (Jet Fuel). Detto adeguamento sarà contenuto fra un valore minimo e un valore massimo calcolato applicando alla quota da programma per persona il prodotto (i) tra le percentuali di incidenza del costo del carburante aereo sul prezzo del pacchetto. Potranno comunque essere applicati interventi di natura commerciale migliorativi rispetto ai valori sopra rilevati. Per i voli di linea e/o la navigazione marittima/fluviale, invece, potrà essere applicato un adeguamento pari a quello richiesto dalle Compagnie Aeree/Compagnie di Navigazione. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale massima dell’80%. Le quote non subiranno variazioni per oscillazioni del cambio e/o del prezzo del carburante al di sotto del 3%.Qualora l’oscillazione dovesse essere superiore a tale percentuale, l’adeguamento verrà applicato per intero.Il Consumatore può verificare la disponibilità del Pacchetto di Viaggio scelto sul Sito ed il prezzo corrente oltre ad eventuali adeguamenti già applicati, prima di effettuare l’Acquisto.

 

RECESSO E MODIFICA

7. RECESSO DEL CONSUMATORE

Il consumatore può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi:
– se si avvale del diritto di recesso per le vendite a distanza dei pacchetti turistici, secondo le modalità specificate nel punto 20)
– aumento del prezzo di cui al precedente art.6 in misura eccedente il 10%;
– modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal consumatore.
Nei casi di cui sopra, il consumatore ha alternativamente diritto:
– ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo;
– alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso.
Il consumatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata. Al cliente che receda dal contratto prima della partenza al di fuori dei casi elencati ai precedenti commi del presente articolo, saranno addebitati a titolo di penale, indipendentemente dal pagamento dell’acconto previsto all’art. 5, 1° comma, le quote di iscrizione, i premi assicurativi e le seguenti percentuali della quota di partecipazione, calcolate in base a quanti giorni prima dell’inizio del viaggio è avvenuto l’annullamento (il calcolo dei giorni non include quello del recesso, la cui
comunicazione deve pervenire in un giorno lavorativo antecedente quello d’inizio del viaggio):
  • – dal giorno stesso della prenotazione fino a 30 gg ante partenza 10% più la tariffa aerea ove prevista.
  • – da 29 a 20 gg ante partenza 50% più la tariffa aerea ove prevista.
  • – da 19 a 10 gg ante partenza 75% più la tariffa aerea ove prevista.
  • – da 9 a 4 gg ante partenza 90% più la tariffa aerea ove prevista.
  • – da 3 a 0 gg ante partenza 100% più la tariffa aerea ove prevista.
N.B. Le medesime somme dovranno essere corrisposte da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali di espatrio.

 

8. MODIFICHE PRIMA DELLA PARTENZA DA PARTE DEL CONSUMATORE

Non è possibile dopo la conferma della prenotazione, effettuare su richiesta del cliente, modifiche a qualsiasi servizio del pacchetto di viaggio. Se il cliente intende modificare uno o più servizi compresi all’interno del pacchetto (es. data di partenza, aeroporto di partenza, destinazione, hotel ecc. ) è necessario annullare la prenotazione ed effettuarne un’altra.

 

 

NOTA

1) La diminuzione del n. dei passeggeri all’interno di una pratica è da intendersi come <<annullamento parziale >> (vedi quindi art. 7 Recesso)
2) Per <<destinazione >> si intende non lo Stato ma la località di soggiorno, in quanto a volte troviamo destinazioni diverse all’interno del medesimo Stato (es. Baleari, Canarie in Spagna)

 

9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA DA PARTE DELL’ORGANIZZAZIONE

Qualsiasi modifica significativa da parte dell’organizzatore, del pacchetto o di un suo elemento essenziale è sottoposta all’accettazione del cliente ai sensi dell’art.91 Cod. Cons.
In caso di mancata accettazione il consumatore potrà esercitare i diritti di cui all’art.7.Il consumatore può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Programma, o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del consumatore del pacchetto turistico alternativo offerto (ai sensi del precedente art.7).In caso di annullamento da parte dell’organizzazione per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, la quota versata come acconto, dal consumatore, all’atto della prenotazione, verrà interamente restituita entro 30 giorni dalla comunicazione dell’annullamento stesso.

10. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA

L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del consumatore, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal consumatore per seri e giustificati motivi,l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo,un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità del mezzo e di posti e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato.

 

11. SOSTITUZIONI

Non è possibile sostituire il Cliente rinunciatario con un’altra persona. La sostituzione di un partecipante comporta l’annullamento della prenotazione.

 

REGOLE GENERALI

 

12. OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI

I partecipanti al viaggio dovranno essere muniti di passaporto individuale o di altro documento valido per tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Essi inoltre dovranno attenersi all’osservanza della regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi di destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti ed alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I partecipanti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore dovesse subire a causa della loro inadempienza alle sopra esaminate obbligazioni.
Il consumatore è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione.

 

13. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere è fornita sul sito soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del consumatore.

 

14. REGIME DI RESPONSABILITÀ

L’organizzatore risponde dei danni arrecati al consumatore a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del consumatore (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. Nei casi di vendita on line con conferma il venditore presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti per tale responsabilità previsti dalle leggi o convenzioni sopra citate.

 

15. LIMITI DEL RISARCIMENTO

Il risarcimento dovuto dall’organizzatore per danni alla persona non potrà in alcun caso essere superiore ai limiti previsti dalle convenzioni internazionali di cui siano parte l’Italia e l’Unione Europea in riferimento alle prestazioni il cui inadempimento ne ha determinato la responsabilità. In particolare, il limite risarcitorio non potrà superare in alcun caso l’importo di 50.000 Franchi Oro Germinal per danni alle persone, l’importo di 2.000 Franchi Oro Germinal per danni alle cose e l’importo di 5.000 Franchi Oro Germinal per qualsiasi ulteriore danno (art. 13, n. 2, CCV).

 

16. OBBLIGO DI ASSISTENZA

L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente in riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’organizzatore ed il venditore sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 14 e 15) quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da un caso fortuito o di forza maggiore.

 

17. RECLAMI E DENUNCE

Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. Il consumatore dovrà, a pena di decadenza, sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata con avviso di ricevimento, all’organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro presso la località di partenza.

 

18. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO

Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della prenotazione on line, richiedendola al Call Center o presso l’agenzia di viaggi speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto, infortuni e bagagli. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti e malattie. I dettagli relativi ai premi assicurativi e alle condizioni generali di polizza sono riportati nella pagine “i servizi”. La stipula delle assicurazioni deve essere effettuata contestualmente alla prenotazione e comuque entro e non oltre 25 giorni prima della partenza del viaggio.

 

19. FONDO DI GARANZIA

E’ istituito presso la Direzione Generale per il Turismo delle Attività Produttive il Fondo Nazionale di Garanzia cui il consumatore puo’ rivolgersi (ai sensi dell’art. 100 Cod. Cons.), in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato del venditore o dell’organizzatore, per la tutela delle seguenti esigenze:
a) rimborso del prezzo versato;
b) suo rimpatrio nel caso di viaggi all’estero.
L’organizzatore concorre ad alimentare tale Fondo nella misura stabilita dal comma 2 del citato art. 100 Cod. Cons. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare, una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall’art. 6 del DM 349/99.
Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extra comunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore.

 

RECESSO VENDITA ON LINE

 

20. DIRITTO DI RECESSO

L’organizzatore informa che la vendita a distanza dei pacchetti di viaggio è regolata dagli artt. 45 e seguenti del Codice del Consumo. Il consumatore ha diritto di recedere dal contratto o dalla proposta negoziata fuori dai locali commerciali senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi dalla conclusione del contratto o dal giorno in cui siano stati soddisfatti gli obblighi di informazione di cui all’articolo 52 del Dlgs, qualora ciò avvenga dopo la conclusione del contratto.Il diritto di recesso si esercita con l’invio di una comunicazione scritta alla sede dell’organizzatore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione puo’ essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex, posta elettronica, e fax a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive.
Se il diritto di recesso è esercitato conformemente alla normativa, l’organizzatore rimborserà gratuitamente le somme versate dal consumatore entro 30 giorni dalla data in cui è venuta a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore.
Tale normativa non si applica alla vendita a distanza di contratti di fornitura di servizi relativi all’alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando all’atto della conclusione del contratto l’organizzatore si impegna a fornire tali prestazioni ad una data determinata o in un periodo prestabilito. Il consumatore non può esercitare il diritto di recesso nei casi di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata, con l’accordo del consumatore prima della scadenza dei 10 giorni previsti per il diritto di recesso.
IMPORTANTE

Nonostante lo sforzo da parte dell’organizzazione per rispettare il programma di viaggio, l’itinerario presentato è da considerarsi come indicativo. In base ad eventi atmosferici o ad altri imprevisti, le visite potrebbero essere posticipate, anticipate o cancellate a discrezione dell’organizzazione salvaguardando comunque il livello dei servizi e le caratteristiche peculiari del viaggio. I pranzi non sono stati inseriti nel programma per consentire una maggiore elasticità allo svolgimento delle attività fotografiche di ogni partecipante. Saranno consumati prevalentemente in ristoranti locali ed alcune volte al sacco, le cene presso le strutture alberghiere o in ristoranti tipici. Alla sera, dopo cena e quando ne avremo occasione guarderemo insieme le fotografie scattate durante la giornata per darvi consigli utili sulla fotografia di viaggio. Parleremo di tecniche di ripresa, composizione e post-produzione ma anche del rapporto personale che ognuno di noi ha con la fotografia. Si ricorda comunque che per partecipare a questi viaggi è necessario un minimo di spirito di adattamento, ampiamente ripagato dall’esperienza che avrete modo di vivere.

METODO DI PAGAMENTO

Compilando il form di prenotazione, ti impegni a riservare il viaggio e ti verrà richiesto di versare, tramite bonifico bancario, un acconto di 900,00 euro a titolo di acconto. Nei giorni successivi alla ricezione del bonifico bancario ti invieremo il contratto di viaggio, il saldo del viaggio ti verrà richiesto un mese prima della partenza. Se viaggi da solo/a e hai scelto come sistemazione una camera doppia, ti metteremo in contatto con un altro/a cliente che ha effettuato la tua stessa richiesta. Nel caso in cui non ci siano clienti disposti a condividere la camera, la tua pratica sarà comunque confermata e al momento del saldo, ti sarà richiesto il supplemento camera singola previsto. Se desideri l’assicurazione a copertura delle penali in caso di annullamento, ricordati di indicarlo al momento della prenotazione. Prima di prenotare, leggi attentamente le condizioni generali di contratto e se hai ancora qualche dubbio puoi contattarci scrivendo a info@phototravel.it o telefonando al +39/349.6652078 siamo a tua disposizione

PRENOTA QUI!

PRENOTAZIONI CHIUSE – VIAGGIO SOLDOUT !

A cura di : Daniele Benso

Classe 1980, da sempre appassionato di grandi viaggi, meglio se scomodi e faticosi, unisco questa passione a quella per la fotografia, che dal 2015 ho trasformato nella mia professione a tempo pieno.
Cʼè stata una vera e propria selezione naturale dei generi fotografici che più si addicono al mio modo di essere, non ho dovuto scegliere nulla, perchè sono stati il reportage e il ritratto ad aver scelto me in modo del tutto automatico. Unisco questi generi sia nel mio lavoro come fotografo matrimonialista che in quello come fotografo di viaggio. Dietro casa o dallʼaltro capo del mondo, è il desiderio di connessione con gli esseri umani il vero motore, le fotografie sono semplicemente il completamento di un percorso iniziato molto tempo fa.

COSTI

MASSIMO PARTECIPANTI

6 Persone

MINIMO PARTECIPANTI

4 Persone

  • Trasporti e trasferimenti interni.
  • Sistemazione in Hotel / Guest House.
  • Pernottamento e colazione.
  • Ingressi Templi e Monumenti.
  • Workshop di fotografia.
  • Assicurazione medico/bagaglio.
  • Volo A/R e tasse aeroportuali
  • Pranzi e cene.
  • Bevande, mance ed extra in genere.
  • Attività extra programma.
  • Supplemento camera singola.
  • Assicurazione annullamento.
  • Tutto quanto non espressamente indicato

Scadenza iscrizioni

30 Settembre 2019

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?